Ho capito
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. È possibile che altri siti, linkati dal nostro, utilizzino i cookie. Se continui nella navigazione, o se chiudi questo banner, accetti il loro utilizzo. Maggiori info

Scoring

Alcuni strumenti presenti sul sito analisiaziendale.it (come ad esempio Analisi di bilancio, Analisi società di calcio, Benchmarking e Business plan plus) offrono modelli di scoring di bilancio come funzione aggiuntiva; si tratta di modelli che possono risultare utili sia per la valutazione sintetica ex post dei risultati gestionali, sia per la valutazione ex ante della capacità creditizia (come modelli predittivi dello stato di insolvenza).

Le tecniche di scoring applicate ai bilanci possono essere definite come un insieme di strumenti utilizzati per la valutazione del merito creditizio di una controparte debitoria nei confronti della quale esiste un'esposizione (per questo motivo si parla anche di credit scoring); l'obiettivo principale del credit scoring è quello di stimare il rischio associato alla concessione di un prestito, vale a dire la probabilità che un debitore diventi insolvente, attraverso l'utilizzo di dati quantitativi come ad esempio i dati di bilancio, escludendo ogni altro tipo di valutazione fondata su elementi qualitativi (come ad esempio la storia aziendale, il settore di operatività, le caratteristiche del management, la congiuntura economica, ecc.) e andamentali (l'andamento del rapporto tra l'azienda e una la banca specifica e tra l'azienda e il sistema bancario nel suo complesso), elementi che in ogni caso ogni ente creditizio vigilato terrà in debita considerazione all'interno dei propri modelli di determinazione del rischio di credito. In tale ambito, i modelli assegnano ad ogni azienda un punteggio che individua sinteticamente il suo stato di salute.

Per gli istituti finanziari, il credit scoring ha fornito una soluzione a molti dei problemi che gravano sulla fase antecedente la concessione del credito (o della garanzia sul credito); ma come ricordato anche dal prof. Altman in un suo intervento nel giugno del 2007 all'Università degli Studi di Firenze, i sistemi di credit scoring (in particolare, il prof. Altman faceva riferimento al suo Z-Score) rappresentano strumenti utili anche per le stesse aziende oggetto di attenzione da parte degli analisti, delle banche, dei confidi e degli operatori del mondo finanziario in generale; in effetti, se adeguatamente implementati all'interno di un sistema di pianificazione e controllo, essi permettono di capire come l'azienda venga mediamente valutata dagli operatori finanziari per quanto riguarda gli aspetti numerico-quantitativi, vale a dire gli aspetti strettamente collegati ai «numeri», ai «fondamentali» del bilancio aziendale; di conseguenza, il management può attivare modifiche alla struttura patrimoniale, finanziaria ed economica in funzione del risultato evidenziato dai sistemi di credit scoring. In definitiva, spesso i modelli di scoring finiscono per assumere la valenza di veri e propri sistemi di autovalutazione.

Fermo restando che i modelli di scoring si riferiscono solo ad uno degli aspetti presi in considerazione nella definizione di un sistema di rating e considerando altresì che ogni ente finanziario implementa propri sistemi di valutazione del rischio sulla base di quanto stabilito dai Nuovi Accordi sui requisiti di capitale, tali modelli possono risultare estremamente utili per iniziare a familiarizzare con il concetto di rating e per analizzare i propri bilanci con gli «occhiali» delle banche e dei confidi vigilati, anche se non esiste alcuna garanzia sul fatto che la valutazione espressa dallo scoring corrisponda a quella di un ente vigilato, che ha sviluppato autonomamente un proprio sistema di rating.

I modelli di scoring attivabili per lo strumento "Benchmarking" e per lo strumento Analisi di bilancio sono i seguenti:

scoring quantitativo
Z-Score
Pmi Z-Score
EM-Score
VPA-Score
VPA-Score adjusted

I modelli di scoring attivabili per lo strumento Business plan plus sono i seguenti:

scoring quantitativo
VPA-Score

E' inoltre possibile implementare altri modelli di scoring, sulla base delle esigenze e delle necessità dei singoli utenti.

Per ulteriori informazioni, manda una mail.